domenica 25 giugno 2017

Un divertissement: Ōkumo-chan Flashback capitolo 1

Approfittiamo della pausa di Declino per pubblicare un piccolo trastullo mio e del buon leonearmato fatto per placare un po’ la nostra voglia di scan: il capitolo di debutto della nuova fatica di Ueshiba Riichi, già apprezzato dalla comunità di scanlator per il suo strambo e leggermente morboso Nazo no kanojo X. Stavolta siamo alle prese con un liceale che assiste a flashback riguardanti il passato di sua madre, fumettista vedova ancora piacente, che lo portano a sviluppare una pericolosa attrazione per lei… Complesso edipico anyone?
Come detto poc’anzi, questo capitolo è stato solo un capriccio da parte nostra per onorare in qualche modo un autore che ben conosciamo, e non costituisce l’inizio di una nuova serializzazione KanYaku; purtroppo, con Declino, Zenigeba, Spotted Flower e tutte le storie autoconclusive che abbiamo in progetto il nostro tabellino di marcia è già abbastanza affollato, ma abbiamo comunque voluto far conoscere così un autore a noi caro, nella speranza che qualche altro italico scanlator decida di continuarlo in vece nostra.

ŌKUMO FLASHBACK CAPITOLO 1:
HO UN TORMENTO CHE NON POSSO RACCONTARE A NESSUNO
DOWNLOAD: MEGA
LEGGI ONLINE: BATOTO

5 commenti

Anonimo ha detto...

mi sa che non lo leggo sapendo che tanto non lo continuate. faccio fatica a capire il senso di questa release sinceramente, ma comunque vi ringrazio per le altre serie che portate avanti

leonearmato ha detto...

Ciao Anonimo, posso comprendere il tuo disappunto di lettore.
Tuttavia, credo (ma penso di parlare anche per il mio socio) che "far conoscere" un'opera possa avere i suoi lati positivi: se un giorno verrà pubblicata in Italia, ci sarà la possibilità per tutti di dare una lettura al primo capitolo; se qualcuno si interessa al manga, può continuare le scalation; se a qualcuno piace l'autore può andare a cercare altre scan di manga fatti da lui.
E poi, è praticamente un capitolo autoconclusivo, cosa ci si perde a leggerlo? ;)
Noi abbiam fatto una prova, quel che sarà sara...
Comunque, ti ringrazio per i ringraziamenti riguardo alle altre serie.

Èlia ha detto...

Io invece ho letto e apprezzato.

E apprezzo anche la scelta di pubblicare questi one-shot e primi capitoli, anche quando non si vuole continuare o si è indecisi e si vuole vedere la reazione dei lettori (penso che il padrone di casa e il signor editor sono disposti a proseguire una serie se i lettori del blog si mostrano interessati).

Io non capisco nulla di giapponese e non posso seguire le uscite in originale. Inoltre evito di seguire le uscite italiane perché non amo i prodotti pubblicati e la qualità degli stessi.

Questi one-shot e questi primi capitoli sono un modo per tenermi aggiornata sulle ultime uscite e fare la conoscenza di autori sistematicamente trascurati dagli editori italiani (ovvero tutti quelli che non si chiama Oda e Kishimoto) e anche da me stessa, eh. Quindi, grazie al padrone di casa e traduttore e grazie all'editor.

Anzi, più one-shot e primi capitoli.

(Ad esempio, che lo vogliamo fare "Il paese delle bambole" di Nihei prima che la Panini ci metta le mani sopra? E magari anche il primo capitolo della sua ultima serie? :) )

È.

claudio a. ha detto...

scusate se nel precedente commento mi sono dimenticato di scrivere il nome.
comunque leonearmato il mio non era disappunto, ne tantomeno una critica. ci mancherebbe.
dopo aver letto il commento di Èlia ho capito che c'è effettivamente qualcuno interessato a leggere solo "primi capitoli". ammetto di fare fatica a comprenderne le ragioni, ma ognuno di noi è fatto a modo suo.
io invece se non ho fiducia che la serie verrà portata avanti fino alla conclusione non provo nemmeno a leggerlo un manga.

leonearmato ha detto...

Ahhhhh, Claudio. Ma va', figurati. Ognuno esprime la sua opinione e sono ben contento che ci siano divergenze di vedute. Ho cercato di esporre la nostra idea, forse sono stato un po' duro, ma un po' perché avevo un "anonimo" davanti.
A chiosa di tutto, ringrazio comunque tutti voi che commentate, a noi fa sempre piacere una discussione sull'opera, sulle modalità di scanlation e via dicendo ;)
Alla prossima (spero presto, ma dipende dal mio tempo per editare, dannazione!)
Leone